VERSO NORD

“Mi mancano quei vuoti pieni, quelle luci e il buio, quell’aria unica, i cambi repentini del tempo e degli scenari. Il freddo secco dell’irreale…”